Bio - italiano

Nato a Tokyo, Kotaro Fukuma ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di 5 anni. Nel corso della sua carriera, e’ risultato vincitore di molti premi in vari concorsi internazionali come quelli di Tel Aviv (Arthur Rubinstein), Santander (Paloma O'Shea), Helsinki (Maj Lind), Rio De Janeiro (BNDES) e Salt Lake City (Gina Bachauer). Nel 2003, all’età di 20 anni, Kotaro si è aggiudicato il Primo Premio e il Premio Chopin nel XV Concorso Pianistico Internazionale di Cleveland. Da quel momento la sua carriera concertistica ha abbracciato i cinque continenti (Nord e Sud America, Europa, Africa e Asia).

Kotaro è invitato regolarmente a suonare nelle più prestigiose sale da concerto, quali Carnegie Hall, Lincoln Center in New York, Wigmore Hall in Londra, la Philharmonie e la Konzerthaus in Berlino, la Gewandhaus in Lipsia, la Sala Olivier Messiaen in Parigi, la Victoria Hall in Genebra, Auditorio Nacional in Madrid, la Sala Mozart in Saragozza, Teatro Municipal in Santiago del Cile, la Suntory Hall e l’Opera City in Tokyo.

Le sue esibizioni con orchestra comprendono concerti con la Cleveland Orchestra, la Filarmonica di Israele, la Filarmonica di Mosca, la Finnish Radio Symphony, la Filarmonica di Dresda, l’Orchestra Nazionale Ile de France, la Filarmonica reale di Galizia, la Braziliana sinfonia Orchestra e la Filarmonica di Nuovo Giappone, sotto la guida di conduttori quali Asher Fisch, Yuri Simonov, Lawrence L. Smith, Rafael Frühbeck de Burgos, Hannu Lintu, François-Xavier Roth, Juanjo Mena, Jahja Ling e Kazuyoshi Akiyama.
Appassionato di musica contemporanea, Kotaro ha eseguito in prima assoluta mondiale e nazionale opere di Toru Takemitsu, Mutsuo Shishido, Renaud Gagneux, Thierry Escaich, Thierry Huillet, Pascal Zavaro, Einojuhani Rautavaara, Peter Klatzow, Francesco Milita.

Kotaro ha inciso 12 CD: Schumann, Takemitsu (Naxos),  Chopin (ARS produktion), Piano Fantasy (Orpheus Classical), Liszt, Toppan Live Recital (Accustika), Albeniz, Debussy, Dumka (Editions Hortus) e Chopin (DENON), per i quali ha ricevuto molti elogi dalla critica sulle riviste specializzate come Gramophone, Diapasons, American Music Records, Monde de la Musique, Bayern 4 Klassik e Classic Today.

Ha studiato musica a Parigi (Conservatorio Nazionale Superiore da Musica) con Bruno Rigutto e Marie-Françoise Bucquet, successivamente a Berlino (Università der Künste) con Klaus Hellwig e Como (Accademia Pianistica Internazionale Lago di Como). Ha seguito lezioni e masterclass di altri grandi pianisti quali Leon Fleisher, Mitsuko Uchida, Richard Goode, Alicia de Larrocha, Maria Joao Pires, Leslie Howard e Aldo Ciccolini.

Kotaro Fukuma vive attualmente in Berlino.

(ottobre 2017)